DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE        Via Parrà, 9 - 12037 Saluzzo (CN) - Tel. 0175.42556 - Fax. 0175.43440

Burgo: si spera nel cartoncino


Giovedì 22, Marzo 2018
in  Valle Varaita


VERZUOLO - Qualche giorno fa è apparsa sul quotidiano economico Il Sole 24 Ore un articolo dedicato al gruppo Burgo. Il giornalista, Vittorio Puledda, non solo ha spiegato in modo molto chiaro e sintetico l'attuale assetto societario, economico e finanziario del gruppo Burgo ma ha anche aperto un'ampia parentesi sulle diverse situazioni che stanno attraversando le varie cartiere e stabilimenti affiliati al gruppo, tra cui è inclusa anche la cartiera di Verzuolo. 
Da quel che si puó leggere nell'articolo in questione, l'aggiornamento circa la politica aziendale del Gruppo Burgo sarebbe quello di imputarsi su un tipo di produzione di carta da imballaggio per scatole e contenitori alimentari, vista la crisi ormai consolidata del settore della carta patinata. Inoltre una parte molto interessante riguarda gli interventi effettuati dal Gruppo Burgo, che hanno così portato ad un abbassamento del debito a circa 540 milioni di euro e ad una situazione che è stata definita dall'Amministratore delegato del Gruppo, Ignazio Capuano, come 'in deciso miglioramento' aggiungendo che 'la generazione di cassa, insieme alla redditività, è sufficiente per ridurre il debito e per finanziare gli interventi necessari alla riconversione industriale'.
Stando dunque a quanto scritto suo quotidiano nazionale, la prima mossa effettuata dal gruppo è stata la riapertura della linea di produzione di Avezzano: l'investimento è stato di 20 milioni e ora 130 persone sono al lavoro per produrre carta da cartone. 
Successivamente a questo caso, arriva la cartiera Burgo di Verzuolo. Riportiamo qui di seguito il riferimentio alla cartiera  di Verzuolo: 'E' quella la direzione del futuro: da qui a tre anni un terzo della produzione dovrebbe essere legata alla carta da imballaggio, ma per arrivare a quel punto serve un'altra decisione [...] riconvertire un altro stabilimento. Il principale indiziato è quello di Verzuolo, dove ora lavora una linea su due [...] e circa 146 dipendenti sono in cassa integrazione straordinaria. Per ora siamo alle ipotesi, anche se le principali banche creditrici dovrebbero ormai aver raggiunti l'intesa per dare il disco verde all'investimento'.
Almeno una speranza c'è.
m. g.

CorrierediSaluzzo.it è una testata giornalistica.
P.Iva – CF – Reg. Imprese CN 03733570042

Direttore Responsabile: FRANCESCONI LORENZO
email: redazione@corrieredisaluzzo.it

Contatta la redazione

© CDS EDITORIALE SRL - Tutti i diritti riservati - Note legali - Area riservata -   Esci
Il Corriere di Saluzzo percepisce i contributi pubblici all’editoria.
Il Corriere di Saluzzo ha aderito tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici) allo IAP - Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria, accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.


powered by Leonardo Web s.r.l. - MANTA (CN)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso.    Approfondisciaccetto
accetto
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento