DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE        Via Parrà, 9 - 12037 Saluzzo (CN) - Tel. 0175.42556 - Fax. 0175.43440

Calcio: la Pro Dronero promossa in serie D


Giovedì 10, Maggio 2018
in  Valle Maira


DRONERO - Il ritorno in Serie D della Pro Dronero, porta la firma in primis di un presidente del calibro e della passione di Corrado Beccacini, di un allenatore pacato e vincente come Francesco Dessena e di un super direttore sportivo che risponde al nome di Mauro Maisa.
«Ho sempre creduto in questa squadra - dichiara Maisa - anche durante la partenza negativa. Dopo tre sconfitte in quattro partite, che ci avevano relegato all'ultimo posto, ho pronosticato che infine avremmo vinto. Ero consapevole che la Pro Dronero disponeva della squadra più forte». Il ds, ne spiega i motivi: «Rispetto alle altre, la nostra aveva la rosa più completa, anche in termini di alternative e di panchina. Senza dimenticare  - prosegue - che in sette anni avevamo costruito un blocco forte ed unito». Maisa, dirigente dei draghi da almeno tre lustri, sottolinea i meriti di tutto l'ambiente, unito attorno ad un presidente dalla passione trascinante. Chiamato ad elencare le persone che hanno contribuito al successo, il ds parte ovviamente dai giocatori, ma soprattutto da Dessena: «un grande allenatore, che merita la conferma», per proseguire con «il tecnico in seconda Costanzo Rinaudo, il preparatore atletico, Davide Rosso e  l'allenatore dei portieri Ferruccio Bellino».
Particolare riconoscenza, Mauro Maisa la riserva a Silvano Aimar e Alberto Sturaro, «due collaboratori senza i quali sarebbe molto difficile organizzare l'attività della società. Importanti sia in settimana, per gestire gli allenamenti, sia alla domenica per far sì che ogni cosa funzioni al meglio, in casa come in trasferta».
Terminati i festeggiamenti, Corrado Beccacini disegnerà i programmi per il futuro. «Ci prenderemo una pausa di riflessione - anticipa Maisa - poi inizieremo a lavorare. Prevedo la conferma della maggior parte dei giocatori. Scontata anche quella di Dessena, con il quale spero di consolidare il rapporto di amicizia, come avvenuto con il suo predecessore, Antonio Caridi». Del resto, ammette lo stesso ds, «sono abituato ad andare d'accordo con tutti. In particolare con le persone corrette e sincere».
Franceso Dessena, nonostante la giovane età, è un allenatore di lungo corso, con esperienze di successo in molte squadre sia del settore giovanile che dilettantistico (Airasca, Chisola, Cherasco, Croneliano). La stagione appena conclusa, è il suo capolavoro, con il record della contemporanea vittoria di campionato e Coppa Italia. Entrambe lo hanno emozionato allo stesso modo, anche se ammette che vincere il campionato è più difficile: «una vera maratona».
Particolarmente contento, peró di aver regalato al presidente la Coppa Italia: «ci teneva tantissimo». Ha sempre creduto nel valore del suo gruppo ed ha iniziato a credere fermamente nella vittoria finale dopo che la Pro aveva superato lo scoglio rappresentato dal Saluzzo. Fondamentale il successo nello scontro diretto contro la Cheraschese: «Sapevo di poter vincere quella gara e così è stato».
Dedica la vittoria, alla propria famiglia, «cui ho tolto molto tempo».
Parole di grande stima le riserva al presidente ed al ds, sottolineandone i meriti. Ricorda i giocatori, in particolare quelli che hanno giocato meno: «Sempre positivi, anche quando venivano sacrificati dalle mie scelte tecniche. Non mi era mai capitato di allenare giocatori tanto legati al gruppo». 
L'allenatore ritiene di aver potuto contare su uno staff molto preparato e ricorda il lavoro del preparatore atletico Davide Rosso: «Abbiamo giocato un campionato intenso - dichiara - cui si sono aggiunte undici partite di Coppa. Causa maltempo, siamo stati costretti a recuperi che hanno imposto una lunga serie di partite giocate a distanza di tre giorni. Grazie al suo lavoro, le abbiamo affrontate al meglio. Sono contento - conclude - del regalo che abbiamo fatto ai tifosi ed alla città, che ora potrà godersi un palcoscenico importante come la Serie D».


CorrierediSaluzzo.it è una testata giornalistica.
P.Iva – CF – Reg. Imprese CN 03733570042

Direttore Responsabile: FRANCESCONI LORENZO
email: redazione@corrieredisaluzzo.it

Contatta la redazione

© CDS EDITORIALE SRL - Tutti i diritti riservati - Note legali - Area riservata -   Esci
Il Corriere di Saluzzo percepisce i contributi pubblici all’editoria.
Il Corriere di Saluzzo ha aderito tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici) allo IAP - Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria, accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.


powered by Leonardo Web s.r.l. - MANTA (CN)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso.    Approfondisciaccetto
accetto
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento