DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE        Via Parrà, 9 - 12037 Saluzzo (CN) - Tel. 0175.42556 - Fax. 0175.43440

Castello: progetto ambizioso


L'assessore regionale Parigi ad Envie

Venerdì 25, Maggio 2018
in  Valli Po e Infernotto


ENVIE - L'amministrazione comunale prosegue nel cammino intrapreso volto all'acquisizione del complesso Castello di Envie, il cui attuale principale proprietario è Michelangelo Aliberti. Dopo l'incontro di sabato 5 maggio, alla presenza della consigliera regionale Carla Chiapello, sabato 19 maggio è stata la volta dell'assessore regionale alla cultura Antonella Parigi. 
Quest'ultima ha dimostrato interesse ed apprezzamento non solo nei confronti dell'immobile, ma anche verso l'intraprendente iniziativa portata avanti dall'amministrazione comunale. Al termine della visita guidata, con la supervisione dello storico e scrittore locale Claudio Midulla, l'assessora è stata accolta nel salone del consiglio comunale dove ha avuto modo di esprimere le sue osservazioni. 
I prossimi passi, propedeutici alla realizzazione del progetto, prevederanno l'apertura di un tavolo di ragionamento e di lavoro in regione. 
«L'operazione è importante e complessa e occorre compiere i passi nel modo più efficace e appropriato per rimanere in gioco, nel gergo del poker si dice CIP: curare un sopralluogo dettagliato a cui far seguire l'apertura di un progetto propedeutico alla realizzazione dell'opera che preveda interventi di ristrutturazione, la successiva gestione della struttura nonché la sua destinazione d'uso» sono state le parole di commento della dottoressa Parigi, che ha anche accennato ad una verifica sulla disponibilità dei dati di bilancio regionale 2018, ma ancor più possibilista per il 2019, nonché all'indispensabile coinvolgimento di altri attori ed erogatori locali, con particolare riferimento alle fondazioni bancarie. 
Positivo il commento del sindaco Roberto Mellano che, insieme con l'assessore Giuseppe Chiappero, puntano a rilanciare il paese con un'attenzione particolare a tutta l'area del Bracco. Essi hanno ringraziato l'assessora e anche la consigliera regionale Carla Chiapello e con loro l'intera amministrazione regionale per la disponibilità dimostrata. La visita è proseguita sul Monte Bracco, con tappa presso il suo rifugio e la sua Certosa alla Trappa, con la presenza della sindaca di Barge Piera Comba, sempre nell'ottica della realizzazione del progetto di valorizzazione dell'area del Monte Bracco.
ersilio f. mingo

CorrierediSaluzzo.it è una testata giornalistica.
P.Iva – CF – Reg. Imprese CN 03733570042

Direttore Responsabile: FRANCESCONI LORENZO
email: redazione@corrieredisaluzzo.it

Contatta la redazione

© CDS EDITORIALE SRL - Tutti i diritti riservati - Note legali - Area riservata -   Esci
Il Corriere di Saluzzo percepisce i contributi pubblici all’editoria.
Il Corriere di Saluzzo ha aderito tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici) allo IAP - Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria, accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.


powered by Leonardo Web s.r.l. - MANTA (CN)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso.    Approfondisciaccetto
accetto
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento