DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE        Via Parrà, 9 - 12037 Saluzzo (CN) - Tel. 0175.42556 - Fax. 0175.43440

Distanze


Giovedý 20, Aprile 2017
in  Fermo immagine


Mario mi ha convinto e così stasera si torna a teatro. Aveva due biglietti, la sua ragazza è a letto con l'influenza e allora eccomi qui ad approfittarne. Era tanto tempo che non mi sedevo su queste poltrone rosse di platea. Troppo tempo. Si, perché a me è sempre piaciuto il teatro, mentre a Manuela no. Già, Manuela, la mia ex. Con il tempo finì che per evitare discussioni o musi lunghi, basta teatro. Compromessi al ribasso, una resa che si accetta pian piano e che costa meno fatica.
Ma stasera mi accorgo di quanto mi mancasse. Il teatro, non Manuela.
In un attimo il tempo vola, sulle parole di quei personaggi che dimentico essere attori. Non mi accorgo nemmeno più di Mario e rido e piango quasi, mi sento stupido e mi sento bene.
Esco leggero. Mario incontra un suo vecchio amico ed io resto ad aspettarlo nell'atrio. Sfoglio distratto il programma del Teatro Stabile. 'Ciao Andrea' mi arriva come uno sparo. Alzo gli occhi e la vedo. Manuela. Il mio primo pensiero è che è bellissima. I capelli ricci, raccolti con un fermaglio, la collana di perle, un filo di trucco, il vestito nero. Mi chiedo come fanno le ex fidanzate ad essere sempre così belle. Nel secondo pensiero mi chiedo cosa ci faccia a teatro. Il terzo nasce dalla sua voce che mi dice 'Lui è Paolo'. Resto stordito. Troppe cose in troppo poco tempo. Mi esce uno strozzato 'Piacere Andrea' rivolto a quel Paolo di cui ignoravo l'esistenza. 
Manuela mi guarda e resta in un imbarazzo, che la mia solita spavalderia non riesce a sciogliere. 
E' buffo, ma ora che la vedo così elegante e raffinata ricordo i nostri piccoli gesti maleducati, consumati nell'intimità di una stanza e di un rapporto. Non lo so perché, ma mi viene di pensarci e mi sembra impossibile che due persone che son state così intime possano un giorno faticare a chiedersi 'come stai?'. 
Mario che ritorna sblocca la scena dal tasto 'pause'. 
Il finale è un bacio sulla guancia e un profumo che ricordavo meno amaro. 
albiabba@libero.it       

CorrierediSaluzzo.it è una testata giornalistica.
P.Iva - Cf. - Reg. Imprese CN n. 01893690048
Rea n. CN-142932
Direttore Responsabile: Mario BANCHIO
email: redazione@corrieredisaluzzo.it

Contatta la redazione

© SOCIETA' EDITRICE SALE E LUCE - SOCIETA' COOPERATIVA - Tutti i diritti riservati - Note legali - Area riservata -   Esci
powered by Leonardo Web s.r.l. - MANTA (CN)