DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE        Via Parrà, 9 - 12037 Saluzzo (CN) - Tel. 0175.42556 - Fax. 0175.43440

Era Destinity


Venerdì 6, Aprile 2018
in  Fermo immagine


Era Destinity e adesso non è più. Destinity è morta. Malata da tempo di un melanoma che non guarda in faccia nessuno, neppure se hai solo 30 anni. Ma Destinity non è morta a causa della malattia. È stata uccisa da chi non sa più cosa significa 'essere umani'.
Respinta dalle guardie su un colle di confine fra Italia e Francia. Ma l'Europa, non era quella cosa in cui basta frontiere? Stremata, impaurita, malata. Respinta, con il piccolo in grembo e suo marito, dalla Gendarmerie francese: quelli che 'libertè, egalitè, fraternitè'. Fratellanza, già... 
Presa e riportata a Bardonecchia come un reso postale. Nuovi percorsi da dove si prova a raggiungere un parente, un lavoro, una speranza. Vie ricoperte di neve, tanta in questi giorni, che chi è nato in Africa non ha visto mai. Poi il ricovero d'urgenza all'ospedale, per un tempo appena sufficiente a dare alla luce il piccolo Israel. 700 grammi di una vita che resiste, nel momento in cui quell'altra si lascia andare. 
Era una delle dieci, cento, mille Destinity. Cimiteri fatti di mare, monti, campi, strade. Poco importa. Era destino, grida il nome. Ma qui il destino non c'entra nulla. C'entra la disumanità che uccide vite e cuori e che fa uscire il peggio a tutela di legge.
Mettiamo i cappotti ai cani e facciamo morire di freddo e indifferenza le persone. Chi siamo diventati? Cosa siamo diventati?
Se proprio non riusciamo a vedere persone in quegli esseri viventi in fuga da guerra, violenza, fame, proviamo almeno ad immaginare se al posto di una Destinity qualunque ci fossero le nostre Sara, Simona, Francesca, Maria, Manuela, Lucia, Roberta. Con i volti sfigurati e angosciati delle nostre amiche, mogli, mamme, sorelle, compagne. E in quelle piccole vite maltrattate i nostri Luca, Filippo, Martino, Giacomo, Giovanni, Matteo. I nostri figli, nipoti, fratelli. 
Proviamo a chiudere gli occhi e pensare a tutto questo. Ad immaginare per un momento, se fossimo noi respinti e condannati su quel colle.
Forse così facendo ci avvicineremo un po'di più al significato di 'essere umani' e comprenderemo meglio. Forse.

CorrierediSaluzzo.it è una testata giornalistica.
P.Iva – CF – Reg. Imprese CN 03733570042

Direttore Responsabile: FRANCESCONI LORENZO
email: redazione@corrieredisaluzzo.it

Contatta la redazione

© CDS EDITORIALE SRL - Tutti i diritti riservati - Note legali - Area riservata -   Esci
Il Corriere di Saluzzo percepisce i contributi pubblici all’editoria.
Il Corriere di Saluzzo ha aderito tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici) allo IAP - Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria, accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.


powered by Leonardo Web s.r.l. - MANTA (CN)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso.    Approfondisciaccetto
accetto
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento