DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE        Via Parrà, 9 - 12037 Saluzzo (CN) - Tel. 0175.42556 - Fax. 0175.43440

Hanno tenuto 4 concerti in due giorni


POLIFONICI DEL MARCHESATO IN POLONIA

Giovedì 11, Gennaio 2018
in  Saluzzo


SALUZZO- Quattro concerti in due giorni e una dose di emozione indescrivibile. Questa, in estrema sintesi, la mini tournée compiuta, nei giorni scorsi, dai Polifonici del Marchesato in terra polacca. 
Dopo il tutto esaurito fatto registrare in occasione del concerto di Natale a Saluzzo, per il coro saluzzese si è trattato un inizio d'anno davvero col botto. 
«Venerdì 5 gennaio- ha detto il direttore Enrico Miolano- abbiamo avuto il piacere e la gioia di concertare, nel pomeriggio, nel monastero di Tyniec, a due passi da Cracovia, e il concerto è stato trasmesso on line in streaming. In serata, poi, abbiamo faticato a contenere l'emozione quando abbiamo avuto l'onore di concertare nella cattedrale di Mariacki, gremita di pubblico, nel centro di Cracovia, una delle Chiese più importanti d'Europa, nella patria della cristianità, nella 'casa' di S. Giovanni Paolo II. Non trovavo le parole, e sono solamente riuscito a dire ai coristi: 'Guardatevi attorno... e cantate».
Sabato 6 è stata invece la volta di Bielsko Biala, un città 'industriale' (patria della Fiat e di alcune aziende 'satelliti', tra cui l'Alfa Poland, il cui titolare è il paesanese Giampiero Borsa). «In mattinata abbiamo partecipato alla celebrazione dell'Epifania (solennità particolarmente sentita in Polonia) nella chiesa evangelica della città e, al termine, abbiamo concertato di fronte ad un pubblico attento e caloroso». In serata, l'apoteosi, con un autentico 'bagno di folla' in occasione del concerto nella cattedrale della città, di fronte a un migliaio di persone entusiaste. «Concludere l'esecuzione di un brano, voltarsi verso il pubblico e dover affrontare un autentico 'muro umano' che si sta producendo in una vera e propria standing ovation, non è da tutti i giorni... ma è assolutamente gratificante e si traduce in energia positiva, soddisfazione e orgoglio».
Il coro saluzzese ha proposto brani tratti dal repertorio classico e carols di Natale, accompagnato dai pianisti Flavio Arneodo e Diego Longo. Un inizio d'anno travolgente, a cui non è mancata una 'chicca'.... «In questi anni abbiamo cantato in posti fantastici e particolari, ci mancava l'aereo... e allora, sulla strada del ritorno, ci siamo concessi un vero e proprio flash mob sul volo che ci riportava da Cracovia a Bergamo, di fronte a decine di passeggeri increduli e meravigliati. Cantare a 8000 metri di quota? Fatto!»
E, a questo punto, chissà cosa riserverà ancora questo 2018 ai Polifonici del Marchesato? «Non sveliamo nulla, ma contiamo di realizzare qualcosa di importante...».

CorrierediSaluzzo.it è una testata giornalistica.
P.Iva – CF – Reg. Imprese CN 03733570042

Direttore Responsabile: FRANCESCONI LORENZO
email: redazione@corrieredisaluzzo.it

Contatta la redazione

© CDS EDITORIALE SRL - Tutti i diritti riservati - Note legali - Area riservata -   Esci
Il Corriere di Saluzzo percepisce i contributi pubblici all’editoria.
Il Corriere di Saluzzo ha aderito tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici) allo IAP - Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria, accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.


powered by Leonardo Web s.r.l. - MANTA (CN)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso.    Approfondisciaccetto
accetto
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento