DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE        Via Parrà, 9 - 12037 Saluzzo (CN) - Tel. 0175.42556 - Fax. 0175.43440

Il deserto certamente fiorirà


QUARESIMA DI FRATERNITÀ

Giovedý 16, Marzo 2017
in  Vita Ecclesiale


C'è un'immagine biblica molto cara al popolo di Israele, che nella Quaresima è ripresa molte volte anche da noi cristiani: è il deserto. Abitando nell'Altipiano Andino, capisco sempre di più il popolo eletto da Yahweh, perché le condizioni ambientali e climatiche sono molto simili. I profeti dicono che il deserto fiorirà, ma quello che vediamo oggi in Bolivia è la progressiva desertificazione del territorio.
Noi, Missionarie della Consolata, siamo presenti in Vilacaya (PotosÝ) dal 2013. Si tratta di un territorio abitato da famiglie quechua che vivono dell'agricoltura e dell'allevamento di pecore e capre. Si tratta di gente molto umile, ma molto coraggiosa: il territorio, infatti, si è drasticamente spopolato a causa del fattore climatico, e le famiglie sono state costrette a migrare e cercare lavoro nelle città boliviane o in Argentina, con tutti i problemi che comporta l'essere un migrante.
Coloro che sono rimasti sono in parte gli anziani che non vogliono lasciare la loro terra, ma anche alcune famiglie che vogliono dare ai loro figli una vita in un ambiente sano, come lo è la campagna, che magari non dà tutti i servizi che oggi offre la città, ma evita molti problemi.
Dal 2014 abbiamo riaperto una mensa per studenti che vengono a Vilacaya per lo studio delle superiori e vivono in piccole stanze in affitto, oltre a offrire il pranzo ad alcuni ragazzi che hanno situazioni familiari molto precarie. Quest'anno sono circa 55 studenti, ma possono ancora aumentare.
In novembre stavamo aspettando la pioggia: ormai le riserve idriche stavano esaurendosi, ma niente: in febbraio era tutto arido, non c'erano nemmeno un filo d'erba, perché era saltata la stagione delle piogge. Molte famiglie, questa volta, hanno dovuto partire e cercare lavoro altrove: non c'è stato raccolto e non sanno cosa dare da mangiare ai propri figli. La nostra presenza nel 2017 qui, a Vilacaya, sarà segnata da questa emergenza, cercando tutti i mezzi per poter aiutare le famiglie e le scuole a sopravvivere, sia con alimenti sia con l'acqua.
L'intenzione della Quaresima di Fraternità per la missione di Vilacaya è veramente un dono della Provvidenza di Dio che non si dimentica i suoi figli più piccoli, ma anche che vuole servirsi del buon cuore dei suoi altri figli, per aiutare chi è nel bisogno. Con la fraternità anche il deserto puó fiorire! Un grazie di cuore da parte di tutta la nostra gente e di tutta la comunità delle suore missionarie della Consolata di Vilacaya
suor Stefania Raspo

CorrierediSaluzzo.it è una testata giornalistica.
P.Iva - Cf. - Reg. Imprese CN n. 01893690048
Rea n. CN-142932
Direttore Responsabile: Mario BANCHIO
email: redazione@corrieredisaluzzo.it

Contatta la redazione

© SOCIETA' EDITRICE SALE E LUCE - SOCIETA' COOPERATIVA - Tutti i diritti riservati - Note legali - Area riservata -   Esci
powered by Leonardo Web s.r.l. - MANTA (CN)