DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE        Via Parrà, 9 - 12037 Saluzzo (CN) - Tel. 0175.42556 - Fax. 0175.43440

Inoq, eccellenza certificata a Moretta


Giovedì 1, Marzo 2018
in  Pianura


MORETTA - Con l'emissione del certificato rilasciato dall'ente di controllo Istituto Nord Ovest Qualità (Inoq) di Moretta, in data 29 gennaio, 229 allevatori piemontesi aderenti al circuito Asprocarne Piemonte e Consorzio Carni Qualità Piemonte, hanno ottenuto, primi in Italia, la certificazione sulla base del Sistema di Qualità Nazionale in Zootecnia (SQNZ) del 'Vitellone e/o Scottona ai cereali'. 
Questo è solo l'ultima delle certificazioni rilasciate dall'INOQ, la società cooperativa che ha sede a Moretta nei locali del Santuario, costituita il 3 novembre del 1998, circa 20 anni fa, con lo scopo di svolgere attività di controllo di conformità di prodotti a Denominazione di Origine Protetta (DOP) od Indicazione Geografica Protetta (IGP).
«Tra i nostri compiti, - ci spiega il direttore Gianni Comba, - vi è quello della valorizzazione delle produzioni agricole ed agroalimentari attraverso il controllo e la certificazione di marchi protetti, collettivi od aziendali». 
Tra i soci fondatori della cooperativa, figurano importanti realtà nel panorama agroalimentare piemontese, tra cui Assopiemonte, Confcooperative Piemonte, Unione Industriale e Camera di Commercio di Cuneo, nonché l'Associazione Regionale Allevatori Piemonte. 
«Ai servizi attivati all'avvio della società, - continua Paolo Trucco,-  si sono aggiunti in breve tempo ulteriori servizi di formazione e ricerca, di ispezione e certificazione, svolti direttamente o in collaborazione con altre strutture, allo scopo di disporre un ventaglio completo di offerte in tema di sviluppo e garanzia della qualità». 
L'Inoq è un Istituto autorizzato ad eseguire i controlli di conformità sui prodotti Dop e Igp, tra i quali ricordiamo, tanto per citarne alcuni, la Nocciola Piemonte, la Robiola di Roccaverano, il Raschera, il Castelmagno, il Murazzano, il Bra, il salame Piemonte ed il prosciutto Crudo di Cuneo. Senza dimenticare la Castagna, il fagiolo o la mela rossa di Cuneo. 
Ben 11 i dipendenti dell'Inoq, a cui si affiancano 12 collaboratori esterni, per lo più tecnici, che operano sul territorio, mentre la parte amministrativa viene gestita dallo staff interno negli uffici al secondo piano dell'ex foresteria del Santuario ed affittata dal Comune.
a. f.

CorrierediSaluzzo.it è una testata giornalistica.
P.Iva – CF – Reg. Imprese CN 03733570042

Direttore Responsabile: FRANCESCONI LORENZO
email: redazione@corrieredisaluzzo.it

Contatta la redazione

© CDS EDITORIALE SRL - Tutti i diritti riservati - Note legali - Area riservata -   Esci
Il Corriere di Saluzzo percepisce i contributi pubblici all’editoria.
Il Corriere di Saluzzo ha aderito tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici) allo IAP - Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria, accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.


powered by Leonardo Web s.r.l. - MANTA (CN)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso.    Approfondisciaccetto
accetto
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento