DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE        Via Parrà, 9 - 12037 Saluzzo (CN) - Tel. 0175.42556 - Fax. 0175.43440

La mostra della settimana


Giovedě 12, Ottobre 2017
in  Acchiappamostre


'Lucio Fontana e l'annullamento della pittura - Dal Gruppo Zero all'arte analitica' è il titolo della mostra che si inaugurerà sabato 14 ottobre alle ore 17 a Palazzo Salmatoris, a Cherasco. La rassegna, visitabile sino al 14 gennaio 2018, rappresenta una felice occasione per conoscere uno dei maestri che ha cambiato la storia dell'arte, noto a livello internazionale per i suoi celebri 'Tagli' e per i 'Concetti spaziali'. Allontanatosi dalla tradizione pittorica classica, Fontana sperimentó tecniche innovative, quali l'uso del monocromo e di materiali come vetro, plexiglass e acciaio, scelti per esaltare la luce, il movimento e il cambiamento nel concetto di spazio. In esposizione, oltre ad una ventina di capolavori dell'artista, si affiancano circa ottanta opere di una quarantina di artisti, tra cui Piero Manzoni, Agostino Bonalumi, Guenther Uecker, Otto Piene, Heinz Mack, Adolf Luther, Paolo Scheggi, Dadamaino, Enrico Castellani, Gianfranco Pardi, Mimmo Rotella e Arman, al fine di documentare la straordinaria avventura artistica del Gruppo Zero. Movimento nato in Germania alla fine degli anni Cinquanta del Novecento e poi diffusosi in tutto il mondo nel segno di una rottura definitiva con i dogmi della pittura, alla ricerca di una nuova libertà creativa, un 'ripartire da zero' che diede vita ad una nuova poetica orientata alla libera creatività e con molti punti di contatto con l'elettromeccanica, la cinetica e l'elettromagnetismo. Orari: da mercoledì a domenica ore 9.30-12.30 / 15-19. Ingresso a pagamento: biglietto intero 8 euro, 5 euro. Info: 0172.427050.

Le altre mostre

Grandi appuntamento al MIAAO, in Via Maria Vittoria, a Torino: 
- Dall'11 al 13 ottobre si potrà infatti visitare la mostra 'PolisGraphics', comprensiva delle testimonianze e dei lavori realizzati a partire dagli inizi del XXI secolo da ventisette grafici, artisti, artieri, illustratori, architetti, designer italiani sul tema della polis: città, comunità, democrazia, autonomia, e come radice etimologica del termine politica. PolisGraphics peró, curata da Enzo Biffi Gentili con Michele Bortolami, Tommaso Delmastro e Lorenza Bessone, non è un'esposizione nostalgica di situazioni storiche precedenti di art engagé, è un florilegio più spregiudicato che vuole contraddire il luogo comune per cui oggi latiterebbe l'opposizione, soprattutto giovanile. Le installazioni e gli artefatti esposti, quasi tutti autoprodotti, sono espressioni di un pensiero eccentrico, davvero 'laterale'. Tra gli artisti presenti: Mauro Bubbico e Mario Cresci, Claudio Calia, Ugo La Pietra, Tommaso Tozzi, il trio composto da Marco Calabrese, Alessandro Scali, Mauro Gottardo, Mary Tremonte; Franco Ferrero, Andrea Vecera, Leandro Agostini, Jorrit Tornquist, Nicoló Tomaini e Andrea Mariscotti, Massimiliano Zoggia, Mario Benvenuto, i Diversi Associati ridisegnano la pianta, e indicano una futura e insieme antica destinazione a parco di Mirafiori. Di altri artieri si affiggeranno manifesti per partiti d'invenzione e polemici verso le politiche urbane e culturali correnti con i loro slogan, a partire dal non identificato 'Banksy di Torino' che tra gli altri ha preso di mira la Sindaca Appendino con Pugn e mes, d'après Armando Testa; Sergio Cascavilla, Guerrilla Spam ed Elio Varuna, Silvia Virgillo, Marcello Morandini, Alessandro Moreschini. Orari: dal martedì alla domenica, lunedì chiuso, ore 15.30-19.30. Info: (0)11 561 11 61(ore 9-13). - Venerdì 13 ottobre, dalle ore 19 invece, presso la Galleria Soprana del MIAAO, via Maria Vittoria 5, si svolgerà la prima esposizione assoluta di tre prototipi differenti della poltrona Bloom, restyling di Hussain Harba per Poltronova della poltrona-guantone Joe del 1970 di De Pas, D'Urbino, Lomazzi. Prima esibizione assoluta di un 'guardaroba' composto da preziosi paramenti sacri del '700 della Congregazione dell'Oratorio di Torino e da abiti femminili perturbanti di Marina Nekhaeva. Dal 14 al 29 ottobre, orari: il sabato e la domenica dalle 15.30 alle 19.30. Ingresso € 3. 

CorrierediSaluzzo.it è una testata giornalistica.
P.Iva - Cf. - Reg. Imprese CN n. 01893690048
Rea n. CN-142932
Direttore Responsabile: Mario BANCHIO
email: redazione@corrieredisaluzzo.it

Contatta la redazione

© SOCIETA' EDITRICE SALE E LUCE - SOCIETA' COOPERATIVA - Tutti i diritti riservati - Note legali - Area riservata -   Esci
powered by Leonardo Web s.r.l. - MANTA (CN)