DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE        Via Parrà, 9 - 12037 Saluzzo (CN) - Tel. 0175.42556 - Fax. 0175.43440

La toma 'd Martiniana


Giovedì 20, Luglio 2017
in  Cucina Piemontese


La Toma 'd Martiniana è un formaggio. E' un formaggio che ha vinto la medaglia d'oro il 10 Giugno 2017 come migliore nella categoria di semiduri nel corso dei formaggi cuneesi da parte dell'Onaf (organizzazione nazionale assaggiatori formaggi). Questo formaggio è prodotto dalla Valform di Martiniana Po'. Tutto questo è già storia, storia d’oggi, ma questo formaggio ha voluto anche far ricordare l'anniversario del decesso del Cav. Carolina Zetti. E' un formaggio creato con la raccolta del latte dei piccoli allevatori della Vallata Val Po', poi con sapiente capacità di un bravo casearo Paolo Bernardi e tanta voglia di dar luce ad un paese poche volte presente nella cronaca mondana, allora, il sindaco di Martiniana Po',figlia di un casearo in collaborazione con la Valform studiarono, provarono e riprovarono a fare un formaggio che rispecchiasse le bellezze della vallata, ma soprattutto un formaggio che dopo un primo assaggio il consumatore si innamorasse di lui, che le sensazioni provate facessero venire a mente la vacca, libera nel campo a brucare l'erba. Si, questo evento è la base per il conferimento di un ottimo latte, grasso al punto giusto e necessario per dare il profumo e la morbidezza al formaggio. Un formaggio che porta per il mondo il nome di un paese, perché ha il conferimento del Deco, ma ha anche il peso e la responsabilità di quello che rappresenta. Oggi il consumatore nei prodotti chiede ottima qualità, personalizzazione del prodotto ma soprattutto sicurezza alimentare con la tracciabilità e rintracciabilità. La toma 'd Martiniana è tutto questo ed è l'ennesimo riconoscimento per quanto aveva creduto e per questo aveva vissuto l'amica Cav.Zetti. La convention Onaf a Grinzane Cavour nessuno sapeva cosa rappresentava questo formaggio, e con questo merito è stato ripagato il duro e malizioso lavoro fatto per la collettività del paese di Martiniana. La forza e la capacità del caseificio è alla luce e alla ribalta delle cronache e della produzione in continuo aumento anche in tempo di crisi. Un' altra medaglia d'oro è stata conferita alla tometta di capra nella categoria dei formaggi stagionati di capra. Pochissimi caseifici hanno creduto nei piccoli produttori di latte nella vallate cuneesi a causa del costo della raccolta, della non sicurezza di continuità del quantitativo di latte raccolto perché quando la fattrice vacca produce il vitellino tutta la sua produzione ed altro é necessario per la sua crescita e questo fatto importantissimo influirebbero sul lavoro del caseificio. Questo evento ha fatto il successo della Valform, perché Paolo è anche allevatore di capre e questo fattore influenza moltissimo quando c'è la nascita dei vitellini. Le parole chievi di questi successi sono molte, ma come scritto nella prima tesi di laura: 'La caparbietà del popolo Cuneese fa sempre giungere al traguardo del successo'. Il mio più grande rammarico e di non aver potuto vedere la felicità negli occhi del Sindaco Zetti Carolina che ha dedicato la sua esistenza per far conoscere la sua cittadina nel resto del mondo. Paolo Bernardi con i suoi continui traguardi di successo e con i nuovi formaggi anche con la presenza del mirtillo delle vallate sta continuando a far conoscere nella bella Torino e nella vicina Liguria i prodotti d'eccellenza creati grazie alla coltivazione dei bravi martinianesi. 
Martiniana Po un paese con una dignità continua a produrre eccellenze con grandi sacrifici e la rete commerciale continua a promuovere il territorio perché si possa giungere al termine con la gratificazione Dop, fortemente voluto da Zetti e Tais.

CorrierediSaluzzo.it è una testata giornalistica.
P.Iva – CF – Reg. Imprese CN 03733570042

Direttore Responsabile: FRANCESCONI LORENZO
email: redazione@corrieredisaluzzo.it

Contatta la redazione

© CDS EDITORIALE SRL - Tutti i diritti riservati - Note legali - Area riservata -   Esci
Il Corriere di Saluzzo percepisce i contributi pubblici all’editoria.
Il Corriere di Saluzzo ha aderito tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici) allo IAP - Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria, accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.


powered by Leonardo Web s.r.l. - MANTA (CN)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso.    Approfondisciaccetto
accetto
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento