DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE        Via Parrà, 9 - 12037 Saluzzo (CN) - Tel. 0175.42556 - Fax. 0175.43440

Quando gli anni divennero animali


Giovedý 23, Marzo 2017
in  I ragazzi leggono


A differenza dello zodiaco occidentale, che divide l'anno in dodici parti attribuendo un particolare simbolo a ciascuna di esse, lo zodiaco cinese si sviluppa su un arco temporale più lungo perché ogni segno abbraccia un anno intero. L'albo scritto e illustrato da Arianna Papini racconta ai più piccoli, affiancando la traduzione cinese al testo italiano, le leggenda che ne sta alla base. Giunto alla fine dei suoi giorni, il Buddha volle lasciare ordine nel mondo, e in particolare nella scansione del tempo. Decise di dare un nome agli anni, e per questo radunó intorno a sé gli animali che popolavano la Cina. Accorsero il topo, il bue, la tigre, il coniglio, il drago, il serpente, il cavallo, la capra, la scimmia, il gallo, il cane e il maiale. Il gatto, ingannato dal topo, perse la sua occasione di avere un anno intitolato a suo nome. Ed è questa, secondo la leggenda, la ragione dell'eterna inimicizia tra i due animali.

Arianna Papini, Quando gli anni divennero animali. La leggenda dello zodiaco cinese, Donzelli, 22 euro.
mara dompè

CorrierediSaluzzo.it è una testata giornalistica.
P.Iva - Cf. - Reg. Imprese CN n. 01893690048
Rea n. CN-142932
Direttore Responsabile: Mario BANCHIO
email: redazione@corrieredisaluzzo.it

Contatta la redazione

© SOCIETA' EDITRICE SALE E LUCE - SOCIETA' COOPERATIVA - Tutti i diritti riservati - Note legali - Area riservata -   Esci
powered by Leonardo Web s.r.l. - MANTA (CN)