La Festa della Vita alla Comunità Cenacolo

Seguimi come Gesù disse a Pietro

Saluzzo

SALUZZO - «Il seme della Comunità Cenacolo è germogliato nel cuore di Madre Elvira qui in collina e poi ha raggiunto tante terre in molte parti del mondo». Così padre Stefano dal palco della Festa della Vita si è rivolto in particolare ai genitori dei ragazzi che vivono in comunità, invitandoli a lascarli fare delle scelte libere, come quella di dedicare la loro vita per portare il messaggio del “Cenacolo”.
Ampi servizi sul Corriere in edicola giovedì 19 luglio

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.