La città scelta come campo sperimentale per i diserbanti a basso impatto ambientale

Erbacce padrone del centro storico

La città scelta come campo sperimentale per i diserbanti a basso impatto ambientale

Erbacce, piante infestanti e cespugli che spuntano un po’ ovunque non sono certo un bel biglietto da visita per i turisti che arrivano in città.
Mai come in questo finale di estate il centro storico di Saluzzo è sembrato così abbandonato a sé stesso. Basta fare due passi tra via San Giovanni, via Santa Chiara, le altre strade e le scalinate caratterizzate dalla presenza dell’acciottolato per accorgersi che qualcosa è cambiato rispetto agli anni passati.
Ai lati lungo i muri, e spesso in mezzo alla strada non mancano le varietà di male piante che spuntano tra le pietre.
Servizio completo sul Corriere di Saluzzo in edicola giovedì 13 settembre.

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.