VENERDI' 14 arriva Frah Quintale e SABATO 15 si chiude con Coccoluto

Aritmia: ospiti di grosso calibro

VENERDI' 14 arriva Frah Quintale e SABATO 15 si chiude con Coccoluto

Si svolge tra venerdì 14 e sabato 15 settembre "Aritmia Music Festival" con la terza edizione si può considerare prova di maturità per i ragazzi saluzzesi che si sono costituiti quest’anno in associazione di promozione sociale.
E se qualcuno avesse ancora dei dubbi sul fatto che a Saluzzo “non ci sia mai niente da fare”, a rispondere ci penseranno Claudio Coccoluto, uno dei dj italiani più famosi nel mondo (presente sabato), Frah Quintale, stella emergente dell’universo indie (presente venerdì), il cantautore torinese Bianco (sabato), e una grande quantità di altre persone.
Il festival aprirà le sue porte alle ore 17 di venerdì 14 settembre, con la presentazione e l’inaugurazione di una mostra di grafica d’arte a cura dell’associazione cuneese “Nerofumo”, che resterà aperta per tutta la durata del festival nell’area Tematica delle scuderie interne della Caserma Musso. Alle 17.30 inizierà nel cortile minore il contest (con una giuria d’eccezione) tra le quattro band che sono state preselezionate durante le serate di luglio al Mezcal di Savigliano. Quest’anno, per la prima volta, le band provengono da tutta Italia, non solo dal Piemonte. La band vincitrice aprirà il concerto della serata. Il contest terminerà alle 19.30 e inizierà l’aperitivo di Aritmia con un dj set di Crispy Groove Sandwich e il loro dischi in vinile. Anche in questo caso i dj che partecipano al festival hanno dovuto superare un contest. Alle 19.45 verrà premiata sul palco del cortile maggiore la band vincitrice che successivamente aprirà il concerto serale. Quest’anno Aritmia avrà l’onore di ospitare un grandissimo cantautore italiano attualmente primo nelle principali classifiche dell’indie italiano: Frah Quintale. Saluzzo è la seconda ed ultima data in Piemonte del suo “Regardez-moi tour”. Il concerto terminerà alle 24 e la serata continuerà fino all’01.00.
Sabato 15 si aprirà alle 15 nel cortile minore delle Scuderie interne della caserma, con una breve presentazione delle realtà solidali che hanno deciso di partecipare all’evento. Alle 15.30 inizia il momento culturale del festival, quest’anno organizzato in collaborazione con l’associazione Libera. Il tema principale dei dibattiti e degli interventi è proprio la lotta alla mafia. Alle 22,30 esibizione di Claudio Coccoluto.

 

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.