Il gruppo di Verzuolo è entrato in Zeropack

Rivoira, l'incarto è bio

Verzuolo

Il gruppo Rivoira, che fa capo agli imprenditori verzuolesi Marco e Gualtiero Rivoira, tra i principali produttori e distributori di frutta a livello europeo, è entrato nel capitale di Zeropack, nuova società creata da Bio-on per sfruttare i brevetti destinati a rivoluzionare il mondo del packaging alimentare nel settore ortofrutticolo attraverso l’uso della bioplastica. La Rivoira ha acquistato il 50% delle azioni: operazione di carattere strategico che punta ad acquisire una posizione di leadership nella nuova frontiera del packaging alimentare per frutta e verdura fresche, anche monouso. Per accelerare lo sviluppo della tecnologia Zeropack ha acquisito da Bio-on una licenza esclusiva mondiale per 10 milioni di euro.
Zeropack potrà realizzare pellicole, cassette, piccoli e grandi contenitori, supporti per frutta ed etichette completamente naturali basati su bioplastica, naturale e biodegradabile al 100%, prodotta anche da scarti di frutta e verdura, contribuendo a limitare la nuova emergenza ambientale costituita dall’enorme quantità di rifiuti plastici. 
Servizio completo sul Corriere in edicola giovedì 3 gennaio.

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.