1,5 milioni di kwh all'anno gratis fino al 2062

Comune batte Enel

Dronero

 Comune di Dronero batte Enel 2 a zero: il 4 dicembre scorso la Corte di Cassazione ha messo la parola fine sulla causa che vedeva contrapposti il Comune di Dronero e l’Enel Spa confermando la sentenza del Tribunale regionale delle acque pubbliche di due anni prima. L’Enel dovrà corrispondere al Comune a titolo gratuito quanto a tariffa e sovrapprezzo termico, energia elettrica per scopi pubblici fino a un massimo di un milione e mezzo di kwh per anno solare fino al 2062, energia che copre il fabbisogno degli edifici comunali e dell’illuminazione pubblica.
Servizio completo sul Corriere in edicola giovedì 10 gennaio.

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.