Il Comune della Valle Bronda ha fatto segnare a dicembre la migliore performance

Pagno, raccolta da record

Pagno

86,23% di raccolta differenziata. Il Comune di Pagno nel mese di dicembre fa segnare un record all’interno del consorzio Csea, passando in testa alla classifica dei comuni virtuosi e staccando altre realtà più grandi in cui la raccolta porta a porta è un’abitudine consolidata. Pagno ha iniziato il nuovo metodo di raccolta solo da novembre: da quel momento in poi i kg di indifferenziata sono calati bruscamente da 10.730 a 1.520.
Una performance da condividere con altri sette comuni dell’area saluzzese che hanno sfondato il tetto dell’80%: Envie (80,63), Gambasca (80,13), Martiniana (80,89), Moretta (81,58), Villanova Solaro (85,13) e Vottignasco (81,09). Tranne Moretta e Villanova in tutte queste realtà il porta a porta è una novità di questi mesi. 
Anche se tutti insieme questi territori incidono per poco più dell’1% sul totale del consorzio. è chiaro che il sistema di raccolta funzioni meglio nelle realtà piccole, considerando che Saluzzo a fine 2018 si è fermato a quota 70,15. 
«Siamo molto soddisfatti - dice Fulvio Rubiolo del consorzio Csea - quello che avevamo sperato in sede di predisposizione dell’appalto e di passaggio al porta a porta a tappeto, si è verificato. Nelle realtà piccole incide soprattutto il maggiore controllo sociale».
Servizio completo sul Corriere in edicola giovedì 31 gennaio.
 

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.