Decade la convenzione tra Comune e Sipre?

Il tempo è scaduto

Crissolo

Gli argomenti inseriti all’ordine del giorno del consiglio comunale, convocato per giovedì 14 marzo alle ore 21, hanno agitato ulteriormente le già torbide acque dei rapporti tra il Comune e la Sipre sas, la società che gestisce gli impianti di risalita di Crissolo.
Tra i temi esaminati dal consiglio ci sono: la reintegra al demanio civico della comunità di Crissolo di alcuni terreni che fanno riferimento in qualche maniera alla Sipre, e la decadenza della convenzione tra il Comune e la stessa Sipre, stipulata il 30 giugno 2017.
La Sipre contesta l’utilità del consiglio comunale finalizzato al reintegro di terreni comunali gravati dall’uso civico su cui insistono beni di sua proprietà, per i quali la società si dice in attesa di sottoscrivere i relativi atti di conciliazione con il conseguente pagamento degli oneri relativi a favore del Comune di Crissolo.
Servizio completo sul Corriere in edicola giovedì 14 marzo.

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.