Tribunale del malato in via Pellico

Diritti dei malati e liste d'attesa

Saluzzo

Le volontarie del Tribunale dei diritti del malato di Saluzzo saranno in via Pellico mercoledì mattina 15 maggio, dalle 9 alle 12, in occasione della Giornata dei diritti del malato, per un momento di sensibilizzazione sulle novità in materia di liste d’attesa previste dal  Piano nazionale di governo delle liste d’attesa per il triennio 2019-21.
«Il medico di base o specialista per le prime visite e le prime prestazioni ambulatoriali deve sempre indicare una delle quattro classi di priorità: - spiegano dal Tribunale del malato - U, attesa massima 72 ore, B 10 giorni, D 30 giorni per le visite e 60 per gli esami, P 180 giorni (che dal 1° gennaio 2020 scenderanno a 120 giorni)».
Anche per i ricoveri il cittadino deve essere informato sulla sua classe di priorità e sui tempi massimi di attesa e può chiedere alla direzione ospedaliera di prendere visione della sua posizione in lista. Nel corso della mattinata le volontarie distribuiranno materiale informativo e risponderanno alle richieste di informazionI dei cittadini.
Il Tribunale del malato di Saluzzo, competente per il territorio dell’Asl Cn1, é attivo ogni mercoledì mattina dalle 10 alle 12 al pianterreno dell’ospedale, di fronte allo sportello cassa. Nel 2018 i volontari di Saluzzo hanno raccolto 27 segnalazioni, 12 per presunti errori nella pratica medica (4 relativi ad interventi chirurgici), 3 per problemi durante il ricovero, 4 per problemi con i medici di medicina generale, 4 per difficoltà a relazionarsi con medici e personale sanitario.
 

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.