Le sorelle Biolatto al Rotary Club

Artigianato e fast fashion

Saluzzo

 L’artigianato locale è stato il filo conduttore della conviviale organizzata dal Rotary club Saluzzo, lunedì sera presso l’Interno2. In apertura di serata, ha preso la parola Daniela Biolatto, titolare, insieme alle sorelle Nadia e Luisella dell’azienda tessile Ami2 di Racconigi, la quale ha fornito un quadro della realtà artigiana nel contesto attuale. In particolare il suo intervento ha riguardato il proprio settore, quello della moda e le tendenze della cosiddetta fast fashion, ovverosia l’industria dell’abbigliamento veloce, che ha caratterizzato l’ultimo millennio.  Oltre che imprenditrice la Biolatto è anche presidente regionale di Donne Impresa, il gruppo nato all’interno di Confartigianato allo scopo di promuovere e sostenere l’imprenditorialità femminile e di favorire la conciliazione tra lavoro e famiglia. Era presente anche Paolo Riba, addetto stampa di Confartigianato, il quale ha riferito i numeri delle imprese artigiane: 1 milione 315 mila in Italia di cui 118 mila in Piemonte e 17.600 in Provincia di Cuneo. Hanno partecipato alla serata gli artigiani Bruna Besso Pianetto, stilista, Arpe Salvi e Michele Cappellotti, maestro di restauro ed intarsio che ha donato al Rotary un pregevole vassoio realizzato con la tecnica ad intarsio.
k. b.

 

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.