A Maurizio Landini il "Bella Ciao" 2019

Dalla parte dei lavoratori

Saluzzo

Sarà il segretario generale della Cgil Maurizio Landini a portare a casa il premio Bella Ciao 2019. La consegna del riconoscimento elargito dall’associazione nata nel febbraio 2002, con il nome originario “Amici di Walter Botto” (per ricordarne la figura di partigiano e uomo politico saluzzese, deceduto nel 2000) è prevista per mercoledì 2 ottobre alle 21 presso il teatro Magda Olivero.
L’annuncio ufficiale è stato dato con largo anticipo rispetto all’evento. «Abbiamo deciso di comunicare già ora il nome - dice Pignatta presidente di Bella Ciao - per evitare che diventasse di dominio pubblico senza un comunicato ufficiale da parte nostra».
Servizio completo sul Corriere in edicola giovedì 6 giugno.

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.