Segni dei tempi

“In ogni attività politica, in ogni programma, in ogni azione pastorale dobbiamo sempre mettere al centro la persona, nelle sue molteplici dimensioni, compresa quella spirituale. E questo vale per tutte le persone, alle quali va riconosciuta la fondamentale uguaglianza”.
È un forte richiamo a bandire ingiustizie e discriminazioni quello contenuto nel messaggio che Papa Francesco ha presentato la scorsa settimana in vista della Giornata mondiale del migrante e del rifugiato che si celebrerà il prossimo 29 settembre. Un incoraggiamento a “farsi prossimo di chi vediamo in difficoltà”.
“Non si tratta solo di migranti” è il richiamo del pontefice, attraverso il quale lancia l’ennesimo messaggio di carità, umanità, inclusione verso gli ultimi, ricordando quei quattro verbi che sono spesso al centro dei suoi discorsi: accogliere, proteggere, promuovere e integrare. Allo stesso tempo mette l’accento su quelle che chiama le cattiverie e le brutture del nostro tempo che accrescono i timori verso gli altri.
 “I migranti - scrive - e specialmente quelli più vulnerabili, ci aiutano a leggere i segni dei tempi. Attraverso di loro il Signore ci chiama a una conversione, a liberarci dagli esclusivismi, dall’indifferenza e dalla cultura dello scarto”. Ed insiste sui timori e sui dubbi che ci privano del desiderio e della capacità di incontrare l’altro.
Segni dei tempi in cui i paesi ricchi finanziano con la costruzione e la commercializzazione delle armi le guerre in alcune regioni del mondo. “Chi ne fa le spese sono sempre i piccoli, i poveri, i più vulnerabili, ai quali si impedisce di sedersi a tavola e si lasciano le briciole del banchetto”. Per un mondo fondato su uno sviluppo esclusivista, in cui i ricchi sono sempre più ricchi e i poveri più poveri.
Non si tratta solo di migranti, dunque, ma di promuovere la giustizia, di operare per una società inclusiva per il bene di tutte le persone, di offrire alle future generazioni un mondo libero da squilibri sociali ed economici.
lorenzo francesconi
 

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.