Da un pirata in via Savigliano

Vigili speronati

Saluzzo

Non si ferma all’alt dei vigili urbani, sperona il mezzo e causa il ribaltamento di un’altra vettura.
È accaduto nella mattinata di giovedì 29 agosto in via Savigliano a Saluzzo. Protagonista un italiano di origine croata di 22 anni, residente a Torino che al termine di un rocambolesco inseguimento è stato fermato e arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni.
Intorno alle 10.40 l’auto, una Renault Clio, non si è fermata al posto di blocco della polizia locale in via Savigliano e ha poi imboccato via Vecchia di Scarnafigi a tutta velocità. 
Visto che la strada è senza uscita e trovandosi braccata dalla pattugliua dei vigili, l’auto pirata ha fatto inversione, forzando la mano e urtando l’auto dei vigili (la Nissan Leaf elettrica acquistata da poche settimane) e colpendo poi di rimando un altro mezzo che subito dopo il contatto si è ribaltato.
L’alt e la paletta della polizia locale sono stati completamente ignorati e i due agenti presenti sul posto hanno dovuto gettarsi a terra per non essere travolti. L’auto dei vigili è uscita malconcia e presenta danni alla fiancata destra e lo scoppio del pneumatico anteriore. 
La Clio si è diretta a tutta velocità verso Savigliano inseguita dai vigili urbani che sono prontamente risaliti in auto. Dopo un breve inseguimento lungo la strada provinciale 662 i vigili sono riusciti con una manovra in corsa a fermare il fuggitivo alle porte di Savigliano facendo accostare la Clio, all’altezza di un magazzino di frutta.
Il tutto con grande freddezza e coraggio, cosa che è stata elogiata anche dal sindaco Mauro Calderoni, che si è complimentato con i suoi agenti pubblicamente con un post su Facebook.
Ad aiutare gli agenti della Polizia locale saluzzese, sono intervenuti i Carabinieri di Saluzzo e Savigliano.
A bordo della vettura senza assicurazione, oltre al croato che è risultato senza patente c’erano anche due ragazze minorenni denunciate a piede libero.
 

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.