Classi itineranti al Soleri Bertoni; il Bodoni porta due prime dello scientifico al classico

A Saluzzo mancano aule

Saluzzo

 Turn over scolastico. Questo il futuro degli oltre 900 studenti del liceo Soleri Bertoni, che vista la penuria di aule in via Traversa del Quartiere (ne mancano attualmente sei) saranno costretti ad occupare a turno i locali.
32 classi che, a turni di sei, ogni due mesi diventeranno perciò “nomadi”. Con questa soluzione pensata dalla dirigente Alessandra Tugnoli si cerca di prendere tempo in attesa che si provveda all’inizio dei lavori al secondo piano della manica di corso Piemonte della caserma Mario Musso. 
A luglio la Provincia ha approvato il progetto definitivo: si attende solo più l’appalto per partire con i due lotti di lavori. «Solo un cantiere imminente - dice la Tugnoli -  potrà tenere a freno il malcontento degli studenti e delle famiglie».
Intanto la penuria di aule interessa anche il liceo Bodoni: i numeri in aumento per il 2019-2020 hanno fatto sì che 2 prime siano state trasferite in via della Chiesa, finora appannaggio solo del classico.
Ampio servizio sul Corriere in edicola giovedì 5 settembre.

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.