Domenica 22 settembre quarta edizione della passeggiata a scopo benefico promossa da Ail e Il fiore della vita

Magliette colorate in marcia per la vita

Dronero

La “Passeggiata per la Vita” è sicuramente una manifestazione ben riuscita con un’idea forte: ritrovarsi nel segno della solidarietà, dell’amicizia, dello stare insieme, della voglia di fare festa nel ricordo di due giovani scomparsi tragicamente: Paolo Rubino di Cuneo, nel 1994 a vent’anni per leucemia, e Anna Brignone di Roccabruna, morta a 19 anni per un tumore.
E sono proprio i genitori dei due ragazzi ad aver immaginato l’iniziativa, ad averle dato corpo, plasmata edizione dopo edizione: la tristezza per l’enorme vuoto è quotidiana ma da questa tristezza è nato un fiore che è germogliato bene. “Il fiore della vita” è l’associazione di volontariato nata nel 2011 da un gruppo di famiglie che hanno vissuto il dramma della malattia e che, con l’Ail (l’associazione italiana leucemie), organizza varie iniziative.
Ampi servizi sul Corriere in edicola giovedì 19 settembre.

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.