A Villa Radicati con l’Accademia Filarmonica

Via Pulchritudinis

Saluzzo

Un fine settimana per muoversi sulla via delle “bellezza”, raccontata attraverso la scienza, la filosofia, la storia, l’arte e la musica. E’ “Via Pulchritudinis: come l’esperienza del bello cambia la nostra vita” evento che si svolge tra il 20 e il 22 settembre nella prestigiosa location di Villa Radicati, nella collina saluzzese, nell’ambito della 12ª edizione dell’Autunno Musicale dell’Accademia Filarmonica di Saluzzo.  
Nell’arco dei 3 giorni sono previsti 12 appuntamenti con studiosi e professionisti di altissimo livello, che disserteranno sul concetto di bellezza per i sensi e per l’anima, analizzando la connessione tra bello e buono, ragionando sull’estetica, cosmetica ed etica, sulla testimonianza e memoria della bellezza attraverso l’arte e la musica, fino all’astronomia e alla matematica.
La direzione artistica è firmata anche quest’anno da Ivano Scavino: «Una bella opportunità culturale per Saluzzo, già ricca di eventi e che punta sulla musica. In questo format la musica diventa trasversale, lega e accomuna le varie discipline nello sviluppo di concetti fondamentali per la vita dell’uomo e per la sua evoluzione, in funzione di un modus vivendi consapevole sul percorso della bellezza: “via Pulchritudinis”».
Il programma completo sul Corriere in edicola giovedì 19 settembre.
marco jorio
 

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.