La Regione approva il progetto della rete ciclabile: una nuova opportunità turistica

Una ciclovia fino a Pontechianale

Valle Varaita

La Regione Piemonte ha recentemente approvato il “Progetto di Rete ciclabile di interesse regionale” che mette a sistema i progetti di mobilità ciclistica esistenti sul territorio regionale: sono ventidue le ciclovie evidenziate, con l’intento di dotare il Piemonte di un sistema organizzato capace di valorizzare il patrimonio paesaggistico e ambientale dei territori attraversati e che, come le grandi reti ciclabili del nord d’Europa, possa generare crescita economica e occupazionale, favorendo lo sviluppo dell’imprenditoria turistica a servizio delle direttrici ciclabili. Il progetto di rete approvato sarà il riferimento per la successiva programmazione regionale in materia di mobilità ciclabile, per la quale saranno allocati fondi pubblici a sostegno degli interventi necessari.
Tra i ventidue itinerari inseriti nel progetto regionale c’è anche la Ciclovia della Valle Varaita, un percorso in nove tappe che percorre l’intera valle, per un totale di circa 63km, sfruttando il più possibile la viabilità secondaria esistente a bassa intensità di traffico, strade bianche e percorsi pedonali e ciclabili già esistenti.
Servizio completo sul Corriere in edicola giovedì 19 settembre.

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.