cultura Collaborazione finita: gli strumenti del centro studi pianoforte a marzo hanno lasciato l’Apm

Collezione Accardi addio!

Saluzzo

Collezione Accardi addio! La notizia della partenza degli strumenti di Giuseppe Accardi arriva nel corso del consiglio comunale del 30 settembre. «L’accordo di ospitalità è scaduto - riferisce il sindaco Mauro Calderoni su sollecitazione di Carlo Savio (SiAmo Saluzzo) - si trattava comunque di strumenti molto difficili da gestire che non potevano più essere utilizzati e si erano ormai trasformati in meri oggetti da esposizione. Il progetto con Accardi è stato comunque funzionale a reperire finanziamenti per il corso di tastiere storiche che ci impegniamo a mantenere anche in futuro».
Servizio completo sul Corriere in edicola giovedì 3 ottobre.
 

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.