Torna il salone dedicato alla scelta delle scuole superiori

Orientamento “green”

Saluzzo

Torna anche quest’anno il Salone dell’orientamento scolastico, l’iniziativa pensata per presentare l’offerta formativa delle scuole del saluzzese in una forma differente. 
Sos, sarà ancora una volta l’acronimo che sottolinea l’aiuto ai ragazzi che frequentano la terza media e alle loro famiglie, per consentire di effettuare dei raffronti. 
Dopo il successo degli anni scorsi che si erano chiusi con migliaia di passaggi il 2019 conferma la formula ampliata del il salone che potrà sempre contare su una serie di conferenze a rotazione in cui ogni scuola avrà tempo a presentare la propria offerta formativa.
 Il salone vedrà la partecipazione di tutte le scuole saluzzesi e si svolgerà presso le antiche scuderie della ex Caserma Mario Musso, nel pomeriggio di venerdì 15 novembre, dalle 14.30 alle 18.30, e per l’intera giornata di sabato 17 novembre, dalle 9 alle 12.30 e dalle 14 alle 18. 
Oltre ai big rappresentati dal Denina, dal Soleri e dal Bodoni troveranno spazio gli stand delle scuole del territorio saluzzese tra Barge e Verzuolo che aderiscono al progetto regionale Obiettivo Orientamento Piemonte, anch’esso presente con uno specifico spazio promozionale per illustrare i servizi di orientamento regionali a supporto delle scelte consapevoli. Nella prima giornata è previsto l’incontro interattivo “Caro genitore” a cura di Mariella Carta, che illustrerà il ruolo dei genitori nella scelta della scuola, dando consigli su come accompagnare i figli.
 «L’esigenza emersa quest’anno - dice l’assessore Fiammetta Rosso - è di dare visibilità ai laboratori e all’esperienza pratica. Il Cnos simulerà dal vivo l’attività di parrucchiera, mentre l’Afp porterà un’automobile in riparazione per fare apprezzare il lavoro di formazione per l’officina. Infine l’Alberghiero si occuperà della ristorazione». 
L’edizione 2019 del salone è nel segno dell’ambiente e dell’ecologia. Gli organizzatori hanno pensato ad un contenimento della produzione di carta per la pubblicità e all’uso di bottiglie e materiale riciclato per dare un segno concreto alle giovani generazioni.
fabrizio scarpi

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.