2000 vittime negli ultimi anni solo in provincia

Codice Rosso, contro la violenza sulle donne

Saluzzo

Ha conosciuto la violenza fin da bambina, prima nella famiglia dei suoi genitori e poi con il marito, un uomo aggressivo e prevaricatore. Una donna racconta l’inferno che ha vissuto e la disperazione nella quale era sprofondata, ma anche il coraggio di denunciare: «l’ho fatto per amore delle mie due figlie, in loro ho trovato la forza, non volevo che vedessero quello che avevo visto io». 
La donna è solo una delle oltre 2 mila vittime di violenza in provincia di Cuneo, che l’associazione Mai + Sole ha seguito dal 2007, quando è nata, ad oggi. 
La testimonianza, mercoledì all’antico Palazzo Comunale, ha scosso l’uditorio durante l’incontro di approfondimento sul Codice Rosso. Entrato in vigore recentemente, il provvedimento innova e modifica la disciplina penale in materia di violenza domestica e di genere. L’incontro è stato organizzato dalla Consulta comunale per le pari opportunità con le associazioni Fidapa e Mai + Sole.

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.