Docenti alle prese con la formazione a distanza tra Skype, Wathsapp e video lezioni

Viaggio virtuale nella scuola saluzzese 2.0

Saluzzo

Le scuole sono bloccate ormai da quasi un mese. E ogni previsione di ripresa delle attività didattiche, ad oggi, sembra molto difficile da fare. Diventa, quindi, imperativo utilizzare la didattica a distanza, ad ogni livello scolastico. Abbiamo compiuto un viaggio (virtuale, ovviamente) tra gli insegnanti, contattando alcuni di essi per capire come sta procedendo questa nuova dimensione del loro lavoro. 
Servizio completo sul Corriere in edicola giovedì 19 marzo.

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.