Serviranno al reparto di terapia intensiva dell'ospedale di Saluzzo

Trenta caschi polmonari donati dalla famiglia Gullino

SALUZZO «Un’iniziativa semplice, spontanea e di cuore». Così il saluzzese Massimo Gullino spiega la sua decisione di donare trenta caschi polmonari per i letti della Terapia intensiva dell’ospedale di Saluzzo. I supporti respiratori saranno consegnati la prossima settimana e serviranno per curare i pazienti affetti da coronavirus

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.