Saluzzo: Durante il lockdown

Furto di computer alla Dalla Chiesa

SALUZZO Sei computer e un tablet nuovi per un controvalore di circa 4 mila euro. Questo il bottino del furto di materiale informatico di cui è stata vittima la scuola primaria Dalla Chiesa di Saluzzo. I malviventi hanno approfittato del lungo periodo di assenza delle insegnanti dovuto al lockdown per introdursi furtivamente all’interno dell’edificio e portare via indisturbati il bottino. La scoperta del fatto è avvenuta solo nella giornata di martedì 12 maggio, quando il corpo docente è rientrato a scuola per prendere il materiale rimasto in classe in vista dei lavori antisismici che stanno per essere avviati dal Comune all’interno dell’edificio. I ladri si sarebbero introdotti nella struttura forzando una porta antincendio posteriore. Qualche settimana fa era scattato l’allarme della scuola, ma alcune verifiche da parte dei responsabili del municipio e della scuola avevano escluso l’ipotesi che qualcuno si fosse introdotto nelle aule, propendendo per la tesi del falso allarme. I computer erano appena stati acquistati per essere utilizzati a servizio delle nuove lavagne lim.

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.