:

Disinfettare si, ma come?

In questo periodo di emergenza sanitaria sentiamo ogni giorno parlare di disinfettanti e detergenti, che sono del tutto diversi, ma vengono spesso confusi tra loro.
Il detergente rimuove lo sporco con un’azione meccanica, il disinfettante invece è formulato per diminuire drasticamente la quantità di batteri, funghi e virus.
Il primo è di libera vendita, il secondo è soggetto a una procedura autorizzativa armonizzata a livello nazionale ed europeo, per l’immissione sul mercato, in modo da garantire un alto livello di efficacia e sicurezza. Per la normale igiene delle mani è sufficiente ricorrere al lavaggio con acqua e sapone per 40-60 secondi, strofinandole bene in ogni parte; in alternativa si può ricorrere ai gel disinfettanti per uso umano.
Studi condotti sui Coronavirus, compreso il SARS-CoV-2, suggeriscono che sono in grado di sopravvivere su alcune superfici fino ad alcuni giorni.
Quindi per ridurre al minimo la quantità di virus e batteri su tutte le superfici e oggetti si possono utilizzare prodotti disinfettanti che sono stati testati e risultano efficaci anche sul SARS-CoV-2, come l’etanolo (alcool etilico) al 70% e l’ipoclorito di sodio (candeggina) allo 0,1% di cloro attivo.
Le linee guida dell’Organizzazione Mondiale della Sanità indicano che la pulizia con acqua e detergenti seguita dall’uso di un disinfettante, è sufficiente per la decontaminazione delle superfici e questo va associato al rinnovo frequente dell’aria all’interno dei locali.
È bene leggere attentamente l’etichetta sui prodotti perché essa riporta la quantità da utilizzare e i tempi di contatto da rispettare per ottenere un’efficace disinfezione.
Si consiglia infine, di non mescolare più prodotti pensando di ottenerne uno più potente poiché durante la miscelazione si potrebbero formare sostanze pericolose.

Per info:
peyracchia@gmailcom;
cristina.bosco1988@
gmail.com.

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.