Saluzzo: Ansia e serenità negli istituti attrezzati per la pandemia Covid

Una maturità inedita con gel e mascherina

“La maturità fa paura, ma quando sei lì ti tranquillizzi”: parola di studentessa, sicuramente già matura, all’uscita da scuola dopo l’esame.
L’impressione, un po’ per tutti, è proprio questa: molta ansia, attesa, paura prima e dopo tranquillità. Certamente è stato un esame che si ricorderà per la sua assoluta anormalità: vietati, giustamente, gli assembramenti, uso abbondante di gel disinfettanti, distanziamento, mascherine ma almeno i professori sono quelli che si conoscono da anni e che per tre mesi si sono visti virtualmente tramite computer.  Saluzzo, Barge, Verzuolo, Dronero: riportiamo commenti dei primi esaminati, tutti improntati all’ottimismo, anche se certamente “non è stato un esame banale”.
E dopo? Per tutti l’obiettivo immediato è l’andare in vacanza e poi ci saranno le scelte determinanti.
Sul Corriere in edicola giovedì 18 giugno le foto di tutti i maturandi

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.