Saluzzo: Intervista a Carlo Rubiolo, vicedirettore Caritas Saluzzo

Migranti trattati come piccioni infestanti

“Quest’anno si ha l’impressione che l’unica strategia in campo sia quella della dissuasione, come se invece di persone si trattasse di piccioni infestanti da allontanare a qualunque costo: sgombrando i porticati, portando via i bagagli, multando per centinaia di euro”. Sulla situazione dei migranti stagionali accampati da settimane all’addiaccio interviene il vicedirettore Caritas Saluzzo Carlo Rubiolo in un’intervista sul suo impegno decennale di volontario.
Rubiolo, 72 anni, insegnante in pensione, a settembre riceverà il Premio “Andreina Blua” assegnato da un’associazione di psicologi statunitensi. “Se l’unica risposta che il nostro territorio sa dare alla miseria di questi ragazzi è il rifiuto, possiamo esserne orgogliosi?
 

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.