Valle Po: Per garantire maggiore sicurezza sulle strade

Autovelox a rotazione nei vari velobox

In attesa che arrivino le autorizzazioni necessarie per il posizionamento del rilevatore di velocità fisso all’altezza del bivio per la frazione Rocchetta, sulla provinciale della Valle Po, tra Sanfront e Paesana, dove ancora recentemente si è registrata una vittima, l’Unione Montana dei Comuni del Monviso ha annunciato l’intenzione di utilizzare da subito l’autovelox in dotazione.
Lo farà a partire da questa settimana, a rotazione, nei vari velobox arancioni posizionati sul territorio dell’Unione. L’obbiettivo, come ha spiegato il presidente Emidio Meirone, è unicamente quello di garantire maggiore sicurezza sulle strade.
Maggiori particolari sul Corriere di giovedì 9 luglio.

 

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.