Saluzzo: Sorpresi dai Carabinieri durate una serie di controlli

Tredici braccianti in nero

SALUZZO Sanzioni per violazione alla normativa sul lavoro nero per 60 mila euro. Questo il risultato di una serie di controlli portati avanti dai Carabinieri di Saluzzo, che nelle scorse settimane hanno passato al setaccio 40 aziende e oltre 250 lavoratori. In concomitanza con la stagione di raccolta della frutta nell’area saluzzese, il Comando Provinciale dei Carabinieri di Cuneo ha disposto una serie di controlli a carico delle imprese agricole operanti nello specifico settore, con le finalità di contrastare il fenomeno del caporalato e del lavoro nero, nonché di accertare il rispetto dei protocolli sanitari di contenimento del contagio da Covid-19. A fronte di un generalizzato rispetto per le norme 13 braccianti sono risultati privi di regolare contratto.

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.