Crissolo: Grande appassionato di montagna

Il piaschese Teresio Margaria stroncato da malore sul sentiero sopra Pian del Re

Era partito per un'escursione dal pianoro di Pian del Re, ma purtroppo la camminata si è conclusa pochi minuti dopo. Teresio Margaria, piaschese di 69 anni è morto questa mattina, martedì 4 agosto, intorno alle 8.30, su uno dei sentieri sopra le sorgenti del fiume Po.
Arrivato a Pian del Re insieme a don Celestino Ribero, parroco di Paesana e di Crissolo, e ad altri due amici, compagni abituali di escursioni in montagna, Margaria, insieme ai suoi amici, si è incamminato in direzione Traversette. Dopo pochi minuti gli amici, non vedendolo arrivare sul sentiero che stavano percorrendo, sono tornati sui loro passi e lo hanno trovato accasciato, privo di vita, presumibilmente per motivi cardiaci.
Dopo il difficoltoso allarme lanciato dagli amici, a causa del segnale telefonico troppo debole, sono state mobilitate le squadre del Soccorso alpino e l’elisoccorso decollato da Alessandria. Giunti sul posto, tuttavia, i soccorritori non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo.
Teresio Margaria, residente a Sant'Antonio di Piasco e grande appassionato di montagna, lascia la moglie Rita, tre figli con le rispettive famiglie, una sorella e due fratelli, tra cui il papà di don Claudio e don Luca Margaria, parroci di Verzuolo e Costigliole.
La salma è stata composta presso la camera ardente dell'ospedale di Saluzzo.

 

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.