In salute di Mattia Peyracchia e Cristina Bosca

Dottore, ho male al petto: è un infarto?

Domanda frequente che i pazienti fanno, spinti dalla paura che tali sintomi siano dovuti al cuore, la cui risposta è difficile.
L’infarto miocardico è uno dei più gravi eventi cardiovascolari. In Italia si verificano circa 120.000 casi all’anno, di cui una parte letale.
Si verifica quando il flusso di sangue diretto ad una parte del cuore si blocca a causa dell’ostruzione di una o più arterie (coronarie).
Se il flusso sanguigno non viene ripristinato in tempi brevi, la sezione del cuore che ne è stata interessata comincia a morire.
L’infarto miocardico provoca un dolore prolungato (oltre 30 min) al petto e dietro allo sterno, che dà origine a una sensazione angosciante di costrizione come una morsa, oppure un dolore/bruciore che può irradiarsi anche alla mandibola (come un fortissimo mal di denti), alle spalle, alle braccia, alle mani e alla schiena.
La comparsa di dolore al braccio sinistro è spesso associato all’origine cardiaca, ma sebbene più raramente, anche il dolore al braccio destro può essere presente.
L’intensità del dolore è variabile, come le sue manifestazioni e può accompagnarsi a una sensazione di affaticamento, nausea e sudorazione fredda.
I sintomi dell’infarto nelle donne possono essere diversi e meno evidenti rispetto a quelli che si verificano negli uomini.
In questi casi è fondamentale allertare il sistema di emergenza (112). In molti casi l’infarto miocardico è preannunciato da alcuni sintomi, come il dolore al petto e mancanza di fiato, che insorgono improvvisamente durante uno sforzo, un’emozione o senza causa apparente, ma di breve durata.
Quando un paziente lamenta questi disturbi deve prontamente rivolgersi al medico per eseguire una valutazione ed eventualmente ulteriori accertamenti specialistici, come l’elettrocardiogramma, l’ecocardiogramma e una visita dallo specialista cardiologo.

Per info:
peyracchia@gmail.com;
cristina.bosco1988@gmail.com  

 

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.