Dronero: Sarà utilizzato in caso di incidenti

Nuovo modulo per i Vigili del Fuoco

Un nuovo modulo di soccorso da utilizzare negli incidenti stradali è stato consegnato a metà dicembre, senza alcuna cerimonia ufficiale causa Covid, alla delegazione dell’Associazione nazionale Vigili del fuoco volontari di Dronero. E' stato acquistato grazie ai contributi ricevuti da Regione Piemonte, BIM (Bacino Imbrifero Montano Valle Maira e Grana), Fondazione CRC, BCC e Security System di Sergio Allochis.
«E’ un gruppo oleodinamico per il taglio e l’apertura delle lamiere, – spiega Massimiliano Garino, capo distaccamento dei Vigili del fuoco di Dronero – un   kit per la stabilizzazione delle auto incidentate, un kit per il sollevamento ad aria, estintori idrici a schiuma per i principi d’incendio, una colonna faro a batteria. Questa attrezzatura è allestita su un mezzo piccolo e veloce e migliorerà la risposta alla chiamata di emergenza nelle nostre valli lunghe e strette». Il distaccamento di Dronero ha competenza su 17 Comuni delle valli Maira e Grana e può contare su nove unità; nel 2020 ha effettuato oltre 200 interventi.





 

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.