Saluzzo : Rassegna a cura degli Exallievi salesiani; l’incasso sarà per l’Odb

Don Bosco, mostra in cattedrale

Una mostra su Don Bosco, una nuova rassegna in grado di illustrare, con un linguaggio giovane e moderno, i momenti forti della vita del “padre e maestro dei giovani”: sarà ospitata nella Cattedrale di Saluzzo e aperta al pubblico a partire da oggi, sabato 23 gennaio. 
A curare l’ideazione e l’allestimento della mostra sono gli Exallievi e Amici di Don Bosco. Si tratta di un percorso, composto da 36 roll up descrittivi, che farà riscoprire la vita appassionata di un prete amico dei ragazzi e dei giovani poveri ed abbandonati. 
L’incasso ricavato dalle offerte libere sarà interamente devoluto all’Odb, in favore dei ragazzi.
Il vescovo di Saluzzo, monsignor Cristiano Bodo, ha curato la presentazione dell’opuscolo “Conoscere un amico: Don Bosco”, che accompagnerà la rassegna. «Don Bosco non parla solo ai giovani, ma anche a tutti gli educatori. Egli è un modello, un maestro, una guida per ogni uomo che voglia impegnarsi ad essere un buon genitore, docente, animatore, cristiano», scrive il Vescovo.
Mike Bianco, storico exallievo saluzzese, ci spiega il messaggio che la rassegna vuole trasmettere: «Conoscere e avvicinarsi a Don Bosco significa conoscere e avvicinarsi ad un amico che ha dedicato tutta la sua esistenza a Gesù. Ci teniamo a dire che la mostra è di tutti, nel senso che verrà successivamente messa a disposizione delle diverse parrocchie, oratori, comunità e gruppi della Diocesi di Saluzzo e di chiunque volesse in futuro utilizzarla». 
Per informazioni di dettaglio si può contattare il 348 2284667 (Michelangelo Bianco).   

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.