Oncino: Importanti somme dalla derivazione di acque

Quanto incassa il Comune dai sovracanoni?

Con apposite determinazioni da parte del servizio finanziario, il Comune di Oncino ha stabilito gli importi dei sovracanoni annui per la derivazione di acqua nei confronti delle aziende con le quali sono in essere consolidati rapporti di convenzione.
In particolare, recependo il Decreto dell’Agenzia del Demanio, la misura del sovracanone annuo viene elevata per il periodo dal 1° gennaio 2020 al 31 dicembre 2021 ad euro 5,87 per ogni chilowatt di potenza nominale media concessa per derivazione di acqua a scopo di produzione di energia elettrica, con potenza nominale media annua compresa tra 220 e 3.000 kw; per potenze nominali superiori a 3.000 chilowattora la misura del sovracanone viene elevata a 7,78 euro per il medesimo periodo.

Articolo completo sul Corriere in edicola

 

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.