Saluzzo: Si scioglie il sodalizio degli ex ragionieri dell’istituto Denina

Adirs, addio dopo 32 anni di vita

A partire dal 2022 non si terrà più la cerimonia di consegna di borse di studio Adirs. L’associazione è nata nel 1989 nel segno della presidenza di Amalia Isasca. Il suo testimone era poi stato raccolto da Mainardi.
 In 32 anni sono stati elargiti circa 74.000 euro sotto forma di borse di studio, soggiorni a Brighton per imparare l’inglese, materiale didattico e corsi di formazione per docenti.
 L’Adirs ha optato per lo scioglimento dal momento che le nuove generazioni di ragionieri non hanno raccolto il testimone. Inoltre era stato esaurito il fondo destinato alle donazioni, che era costituito dalle quote associative dei membri e dal contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Saluzzo. La Fondazione, dati i tempi difficili, ha scelto di devolverlo per sostenere attività più urgenti e prioritarie. 
«Ringrazio il direttivo per tutto l’aiuto che mi ha dato negli anni in cui ho collaborato alla gestione dell’Associazione, prima come segretaria, poi come Presidente dal 19 novembre del 2017, in sostituzione del compianto Luigi Mainardi» dice Grazia Sandrone Nicoli. 
 

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.