Saluzzo: Scuola: al Denina proseguono le lezioni in lingua inglese

Corsi per le certificazioni

La pandemia non ferma i corsi in preparazione agli esami del B1 Preliminary for schools (Pet for schools) e del B2 First for schools (Fce for schools) dell’isituto Denina. Per entrambi i corsi sono previste 10 ore di lezioni online che dureranno fino a metà maggio. 
Gli iscritti al corso in preparazione al Pet sono 14 mentre quelli al corso in preparazione al Fce sono 11, numeri piccoli ma che rappresentano un buon risultato, dato il momento particolare. 
«A distanza non è la stessa cosa, però siamo comunque soddisfatte di come stanno andando entrambi i corsi e di come i ragazzi rispondano e partecipino. Speriamo di prepararli al meglio», commenta la prof. Martina Bruno Franco che, insieme alla prof. Lorena Gullino, si occupa della gestione dei corsi. 
Alcuni allievi che hanno seguito i corsi tenuti lo scorso anno, hanno sostenuto l’esame Fce al British Centre di Mondovì da luglio 2020 a febbraio 2021. L’iscrizione agli esami Cambridge attraverso la segreteria o il docente referente della scuola, permette agli studenti di usufruire di una tariffa agevolata rispetto alla tariffa standard richiesta. 
Entrambi gli esami sono suddivisi in quattro parti: reading and use of English, speaking, writing e listening. 
«Durante le lezioni – prosegue la Bruno Franco – facciamo esercitare i ragazzi principalmente sull’uso della lingua con attività di collocations, word transformation, in modo da fornire loro gli strumenti per poter affrontare la prima parte d’esame, sicuramente più teorica. Durante ogni lezione ritagliamo anche del tempo per far fare qualche attività di ascolto. 
Per quanto riguarda, invece, le attività di writing abbiamo fornito agli studenti del materiale di riferimento, consigli su come strutturare le tipologie di testo: i ragazzi elaborano i testi e noi, in un secondo momento, li correggiamo dando informazioni per migliorare. La parte di speaking, ad oggi, risulta essere la più difficile. Essendo a distanza non è possibile strutturare una conversazione vera e propria». 
Un team di docenti composto da Angela Creazzo, Cristina Spada, Anna Armando e Mauro Macario ha effettuato sessioni d’esame di prova in modalità a distanza e già ad inizio marzo ha erogato i primi esami in questa modalità. 
 

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.