Saluzzo: 25 mila euro a Saluzzo come contributo per l’adeguamento delle strutture

Accoglienza degli stagionali in azienda

Anche nel 2021 il Comune di Saluzzo stanzia 25 mila euro per favorire la sistemazione alloggiativa dei lavoratori stagionali nelle aziende agricole con sede in città; un intervento già sperimentato lo scorso anno che è stato riproposto.
Il bando, pubblicato di recente con scadenza 30 giugno, prevede contributi diversi per cinque tipi di interventi: 800 euro forfettari per azienda sono concessi per le opere edilizie e impiantistiche per adeguamento alloggi da destinare alla sistemazione temporanea di lavoratori stagionali (che non abbiano già beneficiato di analogo contributo nel 2020). La stessa cifra è prevista per la locazione di alloggi situati sul territorio comunale o dei Comuni dove si trovano i frutteti, alloggi destinati all’accoglienza della manodopera agricola stagionale per un periodo non superiore a 180 giorni l’anno.
Per il noleggio di container da destinare allo stesso scopo il contributo previsto è 400 euro per ogni modulo, e sale a 800 euro nel caso in cui l’azienda acquista il container (da utilizzare comunque non più di 180 giorni l’anno). Sia per la locazione che per l’acquisto di container il contributo comunale può integrare un eventuale contributo regionale.
Infine, per le spese di collocazione dei container e di rimozione a fine stagione è possibile richiedere un contributo forfettario di 250 euro per ogni modulo abitativo.
 

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.