Saluzzo: Nel segno di San Giuseppe

Giornata di preghiera per le vocazioni

Il tema della 58ª Giornata Mondiale di Preghiere per le Vocazioni, che si celebra domenica 25 aprile, nasce da una espressione contenuta nella Esortazione Apostolica “Gaudete et Exsultate”, di Papa Francesco dove si dice che: «la santificazione è un cammino comunitario, da fare a due a due».
L’obiettivo è quello di riconosce alla vocazione oltre alla dimensione personale, anche quella comunitaria.
La vocazione non è mai soltanto mia ma è sempre anche nostra: la santità è la vita buona sempre spesa insieme a qualcuno. E questo è un elemento essenziale di ogni vocazione nella Chiesa.
Le fatiche dell’epidemia ci hanno fatto sperimentare che siamo tutti sulla stessa barca e, nel tempo della tempesta, o diventiamo solidali, perché riconosciamo il legame che tutti ci unisce, o saremo travolti dalla tentazione di un bugiardo “si salvi chi può”.

Sul Corriere una pagina speciale dedicata alla Giornata

 

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.