San Damiano Macra: Lara Ganarin le coltiva e le trasforma al Podio

Un'educatrice tra le rose Damascena

“Lo Grasal” è un’azienda montana multifunzionale a conduzione individuale: si trova a quasi 1000 metri di altitudine, a San Damiano Macra, in Valle Maira. La titolare, Lara Ganarin, 42 anni, dal 2004 si è stabilita in borgata 
«Cercavo un luogo ideale, immerso nella natura e già abitato da persone che lavoravano la terra, - spiega Lara - per dar vita ad una attività agricola. Sono partita nel 2005 con l’allevamento delle capre di razza Saanen fino al 2019 per poi dedicarmi, progressivamente, alla coltivazione di piccoli frutti trasformandoli in loco nel laboratorio che ho avviato nel 2020 ristrutturando, con l’aiuto di mio marito, un antico rudere. Oltre alle coltivazioni frutticole l’idea era di trovare qualcosa di diverso, non ancora presente in valle, in modo da avere un prodotto originale. E’ iniziata così la mia avventura con le rose Damascena. Una rosa a fiori doppi, originaria di una zona bulgara (Kazanlik), molto resistente e quindi adatta alle zone alpine, caratterizzata da petali dal profumo intenso, utilizzabili anche in cucina».
«Utilizzo i petali, che si raccolgono tra metà giugno e metà luglio, rigorosamente a mano, per preparare lo sciroppo, facendoli macerare con la sola aggiunta di acqua, limone e zucchero. I boccioli, invece, vengono fatti essiccare per la preparazione di infusi. Con le fragole produco composte, gelée (caramelle-gelatina), e fragole essiccate a bassa temperatura. Tutti prodotti completamente naturali».




 

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.