Costigliole Saluzzo: Buona annata per la "Tonda" di Costigliole

Albicocche, è il momento della raccolta

“Chi la conosce la cerca e non ne sceglie un’altra”. Così Flavio Lovera, direttore della cooperativa albifrutta sintetizza perché l’albicocca tonda di Costigliole è così ricercata. “E’ così dolce perché ha il doppio di gradi zuccherini e quest’anno arriva fino a 20 mentre le altre varietà si aggirano attorno ai 10”.
Così, in questo periodo, su tutta la collina costigliolese i coltivatori sono indaffarati per la raccolta di un frutto che è veramente gustoso e quest’anno è anche di ottima qualità. Il gelo di questa primavera ha colpito a macchia di leopardo ma poi il clima è stato favorevole e per la l’albicocca tonda di Costigliole si presenta una buona annata.
Più piccola delle altre varietà a volte non viene scelta da chi non la conosce proprio per questo ma chi la assaggia ne scopre subito la differenza nel gusto e ritorna a cercarla perché è un frutto da buongustai che è importante scoprire per poter apprezzare senza farsi ingannare dalle dimensioni e dal colore in alcuni casi meno vistoso.
Per fare le confetture ad uso privato è una vera sciccheria e con questa si ottiene una marmellata che non ha eguali.
 

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.