Martiniana Po: Nuove polemiche in paese

Campane mute di notte e la gente protesta

Come non bastasse il clima surriscaldato che si vive in paese per l’approssimarsi delle elezioni amministrative, un ulteriore elemento di discussione sta scuotendo la vita del paese: il suono delle campane.
Un cittadino martinianese, che abita non lontano dalla parrocchia, si è lamentato per il suono delle campane, che ne disturberebbero la quiete. Questo signore ne ha parlato con il parroco e si è recato anche in Curia per manifestare le proprie rimostranze.
Si può dire che, al momento, abbia ottenuto quello che voleva, visto che da qualche giorno le campane sono state silenziate nelle ore notturne. L’ultimo rintocco delle ore è quello delle 22, poi silenzio assoluto fino alle 6.59 del mattino seguente, per riprendere a scandire il ritmo della giornata a partire dalle ore 7.
Il parroco, di fatto, si è dovuto adeguare, pur non condividendo la decisione impostagli, ma soprattutto non volendo che questo tema diventi divisivo nella comunità.

L’articolo completo sul Corriere in edicola

 

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.